• Redazione

Gin Canaïma in prima linea contro la deforestazione dell’Amazzonia

Lanciata l’iniziativa “Cocktails for the Amazon” tesa a salvaguardare il “polmone della terra”. In collaborazione con Compagnia dei Caraibi.

Canaïma, il gin dell’Amazzonia, da sempre impegnato nella protezione e tutela dell’ambiente, lancia con Compagnia dei Caraibi, Cocktails for the Amazon, un'iniziativa tesa a salvaguardare il polmone della terra contro la deforestazione e a difesa delle comunità indigene che abitano la foresta amazzonica.

Di questa iniziativa ne abbiamo già accennato nella nostra rubrica "Il cocktail del mese".

La sfida è piantare un albero per ogni cocktail venduto in diversi locali di tutto il mondo che condividono l’approccio sostenibile. Per l’Italia sono stati coinvolti 17 cocktail bar (vedi lista in fondo).

L’obiettivo finale, oltre a quello di sensibilizzare i consumatori alla tematica ambientale amazzonica, è di raggiungere, a livello globale, la ripiantumazione di 10.000 alberi.

Cocktails for the Amazon si inserisce in una serie di progetti che hanno visto quest'anno Canaïma protagonista nel settore per la tutela dell'Amazzonia attraverso il Green Month, un mese di attività tra maggio e giugno legate ai temi della sostenibilità e dell’ecologia in concomitanza con la Giornata mondiale delle api, la Giornata mondiale dell’ambiente e la Giornata mondiale delle foreste pluviali.

Per preservare l’Amazzonia, Canaïma gin devolve già il 10% dei propri proventi in finalità sociali verso la protezione delle comunità e della foresta pluviale. Questo supporto viene destinato ad associazioni che si impegnano a migliorare la qualità di vita delle popolazioni indigene e la conservazione del proprio ecosistema come Fondazione Tierra Viva, che promuove iniziative come formazione all’imprenditoria e prevenzione in ambito salute, Saving the Amazon che sostiene le comunità indigene dell’Amazzonia colombiana piantando alberi e creando imprese ecologiche a supporto della loro sussistenza e Fucamuva, fondazione colombiana che si adopera per promuovere il sostegno e l’empowerment delle imprenditrici e artigiane della regione di Vaupés.

L’unicità di Canaïma è da ricercare nelle botaniche selezionate, un mix esotico di 19 botaniche, alcune amazzoniche come la noce di acagiù, açaï, moriche (o uva di palma), túpiro, seje e copoazú (o cacao bianco), raccolte a mano in collaborazione con la popolazione indigena e trattate individualmente per l’estrazione degli aromi. Aromi intensi fruttati e floreali si combinano ai caratteri umidi e vegetali della foresta dando vita a un sapore complesso con predominanza di aromi erbacei, citrici e note tropicali. Il risultato è un gin con un profilo unico, frutto di una terra rimasta incontaminata.

Anche la bottiglia è espressione di un brand rispettoso della sostenibilità: l'etichetta è realizzata con carta riciclata, biodegradabile e riciclabile, il tappo è in sughero naturale e legno di faggio e la bottiglia contiene vetro riciclato.

I locali italiani coinvolti in Cocktails for the Amazon sono: • Agua Sancta | Milano • Bob | Milano • Cambusa | Torre a Mare • Chinese Box | Milano • Daiquiri Cocktails Cormano | Milano • Darsena | Castiglione del Lago • Dispensa | Torino • Hagakure Noh Samba | Bari • La Pesa | Varazze • Malea Cocktail Bar | Roseto degli Abruzzi • NAt Cocktail House | Torino • PuntoG | Caserta • Scott bar | Milano • Speakeasy 1920 | Belluno • Spirito | Brindisi • Velluto | Bologna • Seta Garden | Giulianova