Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG Superiore 2020, Manaresi

Un vino che affascina

Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG Superiore 2020, Manaresi

L’azienda Manaresi si trova a Zola Predosa, in provincia di Bologna ed è oggi gestita da Donatella Agostoni e dal marito Fabio Bottonelli. Donatella è la nipote di Paolo Manaresi, pittore e incisore scomparso nel 1991; l’azienda è a lui dedicata e al suo interno trova spazio anche l’Associazione Artistica Paolo Manaresi.


Donatella è architetto e ha collaborato alla realizzazione delle etichette che, eleganti, semplici e contemporanee, richiamano i valori dell’azienda e il mondo dell’arte. Le etichette dei vini sono…. ‘non etichette’: ovvero un riquadro lasciato vuoto che lascia vedere il contenuto in trasparenza incorniciato da una fascia di carta bianca come una finestra sul vino.


Il pignoletto classico superiore esprime tutte le note caratteristiche di questo vino che ha nella zona di Zola Predosa la sua patria di elezione. Paglierino scarico alla vista, affascina al naso con le sue note di mela verde unite a sbuffi di erbe aromatiche. Una bella acidità contraddistingue la bocca. Elegante e di buona persistenza può restare in bottiglia per alcuni anni.

Possiamo pensarlo abbinato ad un piatto con il pesce, magari una pasta ai frutti di mare.

Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG Superiore 2020, Manaresi

Cantina

Annata

Vitigno

Tipologia

Tenore Alcolico

13,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Vino fuori dagli schemi, Sostenibile

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

marzo

2022

Note