Erbaluce di Caluso DOCG Tredicimesi 2020, Benito Favaro

Un vino bianco del nord Piemonte da bere subito o da tenere in cantina per parecchi anni.

Erbaluce di Caluso DOCG Tredicimesi 2020, Benito Favaro

Le piante di erbaluce di questo piccolissimo vigneto a 400 metri di altitudine sono coltivate a pergola trentina dalla famiglia Favaro, considerata la custode delle tradizioni di questo storico vitigno del nord Piemonte, nel Canavese.


Tredici, da cui il nome, sono i mesi in cui il vino resta in maturazione prima della messa in bottiglia. Un vino immediatamente godibile ma che si giova delle lunghe permanenze in bottiglia.


Dal colore tenue, esplode in bocca con una grandissima sapidità che ne guida l’interminabile persistenza. Fresco, con addirittura una piccantezza che ricorda lo zenzero, al naso conferma il frutto maturo, i fiori e le erbe aromatiche.

A tavola lo potremmo abbinare a delle torte salate oppure a dei primi piatti con delle verdure.

Erbaluce di Caluso DOCG Tredicimesi 2020, Benito Favaro

Annata

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

13% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Amore a prima vista

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

novembre

2021

Note

Il vino matura parte in uova di cemento e parte in barrique