Langhe DOC Nebbiolo Picotender 2020, Enrico Serafino

Da un vitigno quasi scomparso, un rosso di Langa dalla grande piacevolezza

Langhe DOC Nebbiolo Picotender 2020, Enrico Serafino

Enrico Serafino produce vini dal 1878, da quando l’omonimo proprietario fondò questa azienda con lo scopo di produrre vini di qualità.

Attualmente di proprietà della famiglia Krause Gentile, la Serafino produce circa 350.000 bottiglie ed è sempre più focalizzata su progetti di sostenibilità.


In questo quadro si inserisce il progetto “Picotender Langhe Nebbiolo” volto al recupero del vitigno Picotender, una varietà quasi scomparsa che con caparbietà Enrico Serafino ha ricominciato a vinificare in purezza con lo scopo di dare quella giusta notorietà a quei vitigni che hanno fatto la storia delle Langhe e dell’Italia enologica.


Nella versione del 2020 è un vino dalla facile beva che matura per 12 mesi in botte grande.

Luminoso alla vista caratterizzata da un bel colore rubino scarico, si presenta luminoso anche al naso che si riempie di frutta rossa e di spezie. La spiccata acidità ne facilita, insieme al tannino sottile e per nulla invadente, la bevibilità. Buona la persistenza che ne consente l’abbinamento anche con piatti dalla media intensità quali potrebbero essere delle carni. Perché non provare ad abbinarlo alla salsiccia di Bra, un salume crudo da gustare su una fetta di pane appena tostato?


Langhe DOC Nebbiolo Picotender 2020, Enrico Serafino

Annata

Denominazione

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

14% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Sostenibile, Vino fuori dagli schemi

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

marzo

2022

Note

Matura per 12 mesi in botti di rovere