Liguria di Levante IGT bianco Monte dei Frati 2021, La Felce

Un ottimo vermentino dall'estremo est della Liguria

Liguria di Levante IGT bianco Monte dei Frati 2021, La Felce

L’azienda agricola La Felce produce vino da sempre ma è solo dal 2001 che Andrea Marchesini inizia ad imbottigliarlo. È stata la prima cantina ligure a far parte del progetto Triple A (agricoltori, artisti e artigiani) di Velier, il noto distributore di vini. Oggi insieme ad Andrea c’è il figlio Francesco.


Rispetto per le stagioni con l’obiettivo di far arrivare in cantina solo uva sana e matura in grado di trasmettere al consumatore le peculiarità di un territorio dove il vermentino riesce ad esprimersi al meglio.


Monte dei Frati è un vermentino in purezza che macera per 2 giorni sulle bucce e riposa in acciaio per 6 mesi sulle fecce fini.  
Prende il nome dalla località in cui è situato il vigneto, il primo che Andrea Marchesini ha acquistato.
I terreni sabbiosi su cui sono coltivate le viti portano al vino la particolare acidità e mineralità che rendono il sorso piacevole e invitante. Un buon corpo e altrettanta persistenza lo completano. I profumi, eleganti, spaziano dai fiori freschi alla frutta matura, dal minerale alle erbe mediterranee.
Un ottimo vermentino che trova in cucina facile abbinamenti con piatti di pesce; perché non pensare ad un’ottima frittura di calamari e gamberi?

Liguria di Levante IGT bianco Monte dei Frati 2021, La Felce

Cantina

Annata

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

12,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Sostenibile, Amore a prima vista

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

febbraio

2022

Note