Oltrepò Pavese DOC Rosso Riserva Anamari 2018, Frecciarossa

Da una antica vigna di mezzo ettaro, un vino moderno che nasce nel solco della tradizione.

Oltrepò Pavese DOC Rosso Riserva Anamari 2018, Frecciarossa

Anamari porta il nome di uno dei primi popoli che hanno abitato questa porzione di Oltrepò Pavese ed è nato dalla volontà di Valeria Radici Odero di produrre un vino nuovo che unisca presente e passato perché, parole sue, “il territorio ha bisogno di un vino con forte identità”.


L’annata 2018, seconda di produzione, unisce le caratteristiche dei tre vitigni principali utilizzati. La Croatina conferisce una buona struttura, la Barbera l’acidità mentre l’Uva Rara porta eleganza e leggerezza.

Dal colore Rosso rubino vivace e di buona trasparenza, presenta piacevoli profumi che spaziano dalla frutta rossa alle spezie e ai fiori rossi e carnosi, il tutto in un insieme elegante e fragrante. In bocca spicca la buona acidità anche se non manca di morbidezza e avvolgenza; il tannino non è aggressivo e conferisce al vino agilità e piacevolezza alla beva.

Le sue caratteristiche ne fanno un vino che gode dell’accompagnamento del cibo. Noi ce lo immaginiamo accompagnato ad un bollito misto, i famosi sette tagli, con le classiche salse a contorno.


Oltrepò Pavese DOC Rosso Riserva Anamari 2018, Frecciarossa

Annata

Denominazione

Tipologia

Tenore Alcolico

13,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Biologico, Food, please!, Must have

Capacità di Invecchiamento

Occasioni

Fascia prezzo

Data degustazione

novembre

2021

Note

Vinificazione in uvaggio