Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese DOC Mobi 2016, Pietro Torti

Una grande espressione di pinot nero dal cuore dell'Oltrepò Pavese

Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese DOC Mobi 2016, Pietro Torti

L'azienda Pietro Torti di Moncalvo Versiggia, una delle zone più vocate dell'Oltrepò Pavese, produce i suoi vini con le uve dei propri vigneti coltivati in regime biologico.


Si predilege la vinificazione in purezza proprio per esaltare al massimo le caratteristiche del vitigno in relazione al suolo sul quale cresce.

Il pinot nero Mobi non fa eccezzione.


L’annata 2016 esprima ancora giovinezza; nel calice il vino è luminoso, di un bel colore rosso rubino attraversato da riflessi grantato tipici del vitigno. 

L'eleganza dei profumi affascina. l'iniziale nota di frutta in confettura e di prugne lascia presto il passo ad accenni di spezie, di liquirizia nera. A questo un sussegurisi di sentori. Si va dalla nota mentolata a quella della spremuta d’arancia, dal cuoio all'infuso di rose. Decisamente intrigante sostare con il naso nel calice alla scoperta di altri sentori.

Al fascino olfattivo fa da contrappunto il sorso che è pieno, vibrante e, al tempo stesso, sottile. Sapidità in buona evidenza ma soprattutto Il tannino, vigoroso e voluminoso, si fa sentire sul palato e ci riporta ancora quelle sensazioni di liquerizia e di erbe aromatiche. 


Questo vino si abbina facilmente a tante preparazioni; noi lo abbiamo pensato accompagnre cibi succulenti come potrebbe essere una lasagna classica, con un buon, anzi ottimo, ragù di carne e tanta besciamella aromatizzata alla noce moscata. 


Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese DOC Mobi 2016, Pietro Torti

Vino

Annata

Vitigno

Tipologia

Tenore Alcolico

14% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Food, please!, Amore a prima vista

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

agosto

2021

Note

Maturazione in barrique di Allier per 12 mesi