Romagna Albana DOCG Passito Scacco Matto 2018, Fattoria Zerbina

Un vino icona del territorio

Romagna Albana DOCG Passito Scacco Matto 2018, Fattoria Zerbina

Fattoria Zerbina nasce nel 1966 quando Vincenzo Geminiani decide di impiantare il primo vigneto nel faentino. Oggi è Cristina, nipote del fondatore, che gestisce l’azienda con l’obiettivo di valorizzare il sangiovese e l’albana.


Scacco Matto è il vino che ha fatto conoscere Fattoria Zerbina; è prodotto dal 1987 ed è stato il primo Albana Passito a rivendicare la DOCG. Ormai è diventato un’icona della denominazione.

È un vino realizzato con uve attaccate da Botritis Cinerea, ovvero la muffa nobile, che richiede un’attenta selezione dei grappoli; viene prodotto solo nelle annate favorevoli e con rese bassissime. L’annata 2018 è stata vinificata in acciaio.


Il colore, dorato, è affascinante così come lo è il profumo che esalta immediatamente la frutta candita, il cedro, e poi ancora le spezie dolci, la confettura di frutta, il miele e le note mediterranee.
Al palato è pieno; nonostante i 140 gr/lt di zucchero residuo non risulta minimamente stucchevole grazie all’ottima acidità; elegante, ogni componente è in armonia con gli altri. La lunghissima persistenza è sorretta anche dalla buona sapidità.

Scacco Matto è un vino che non ha bisogno di cibo per esprimersi al meglio; può essere felicemente gustato da solo, con calma e con un’ottima compagnia.  Se proprio vogliamo abbinarlo a un piatto possiamo pensare ad un ottimo formaggio erborinato, magari un Roquefort o uno Stilton.

Romagna Albana DOCG Passito Scacco Matto 2018, Fattoria Zerbina

Annata

Denominazione

Vitigno

Tipologia

Tenore Alcolico

12,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Amore a prima vista, Must have

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

marzo

2022

Note

Bottiglia da 0.375