Toscana IGT Rosso Santabarbara 2018, Tenuta di Canneto

Un vino pieno e deciso che si sposa alla perfezione con la selvaggina

Toscana IGT Rosso Santabarbara 2018, Tenuta di Canneto

Tenuta di Canneto produce il Santabarbara, vino che potremmo definire un taglio bordolese arricchito, utilizzando le uve dei suoi vigneti posti ad un’altitudine tra i 300 e i 400 m s.l.m. 

Il vino, il cui nome rimanda agli interessi principali della famiglia dei proprietari, sosta per 12 mesi in barrique nuove (solo il 10% del totale) e usate (di 2° e 3° passaggio).


Sarà per i vitigni utilizzati o per le tecniche di vinificazione applicate ma il colore rosso rubino intenso con accenni ancora porpora nulla lascia trapelare circa il tempo trascorso prima in legno e poi in bottiglia. I vitigni che lo compongono lasciano trasparire i loro classici aromi che spaziano dalla frutta matura e in confettura, alle spezie fino ad arrivare alle note balsamiche. La qualità del Santabarbara si esplicita in bocca dove l’equilibrio delle differenti componenti è perfetto. Di impatto e di buona persistenza, mantiene un’ottima bevibilità grazie all’acidità presente.

La struttura di questo vino consente l’abbinamento con pietanze dal sapore deciso come, per rimanere sulla cucina locale, il cinghiale sia stufato che alla cacciatora.

Toscana IGT Rosso Santabarbara 2018, Tenuta di Canneto

Annata

Denominazione

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

14,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Food, please!, Ottimo rapporto qualità/prezzo

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

giugno

2021

Note