Toscana IGT Vermentino 2021, Sada

Un vermentino che ci ricorda i profumi del mare

Toscana IGT Vermentino 2021, Sada

Con la convinzione che il vino debba essere l’espressione del territorio in cui viene prodotto, nel 2000 Davide Sada fonda l’omonima azienda sulle colline pisane che dominano il mare: Casale Marittimo, Bibbona, Bolgheri.

I vigneti sono impiantati con vitigni internazionali e autoctoni come nella migliore tradizione locale.
In particolare, otto sono gli ettari di vermentino impiantati nei terreni di argilla e arenaria nella zona collinare di Casale Marittimo.


Un vermentino in purezza, vinificato in acciaio e secondo il gusto e la passione della Contessa Cristina Durini di Monza, moglie di Davide Sada.


Un bianco fresco e sapido che ci riporta subito ai sentori del mare. Il colore luminoso, i profumi floreali e fruttati riempiono il calice che evidenzia, all’assaggio un bel corpo e altrettanta struttura. Il sorso volge verso la morbidezza che, accompagnata anche da note balsamiche, mantiene comunque la mineralità e la piacevolezza della beva.

Ottimo per gli aperitivi ma noi lo apprezziamo bevuto bello fresco con i crostacei e, quando vogliamo osare, lo abbiniamo a prosciutto e pane toscani.

Toscana IGT Vermentino 2021, Sada

Cantina

Annata

Denominazione

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

13% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Vino Smart

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

giugno

2022

Note