Vigneti delle Dolomiti IGT Vin de la Neu 2018, Vin de la Neu

Dalle montagne trentine un vino dal vitigno PIWI Johanniter

Vigneti delle Dolomiti IGT Vin de la Neu 2018, Vin de la Neu

Nicola Biasi produce il suo Vin de la Neu a Coredo in alta Val di Non utilizzando un vitigno PIWI quasi sconosciuto: il Johanniter.

Il piccolissimo vigneto di 0,35 ettari è posto a 830 m s.l.m. e viene coltivato senza l’utilizzo di trattamenti anticrittogamici, senza diserbo e manualmente senza macchinari a motore. Per garantire rese bassissime, di 500 gr per pianta, la densità di piante per ettaro arriva alla sbalorditiva cifra di 16500.


Frutto di un’annata classica con un inverno nevoso, una primavera piovosa e un’estate secca, il Vin de la Neu si mostra vestito di un bellissimo e luminoso giallo dorato.

Un vino che colpisce subito per la sua esuberanza dei profumi che spaziano dagli agrumi maturi alla mela annurca, dai sentori di erbe aromatiche a quelli eterei in un susseguirsi di sensazioni che riportano la nostra mente ai campi di montagna pieni di fiori scaldati dal limpido sole e battuti dal vento. L’esuberanza si trasforma in equilibrio e impeto al tempo stesso. Un vino dalla buona struttura guidata dall’acidità ma soprattutto dalla sapidità quasi salata che chiude elegante con ricordi citrini di frutta. 

Un vino che non lascia indifferenti per la sua qualità e che pensiamo poter felicemente abbinare a primi piatti dalla buona struttura come potrebbe essere un risotto ai frutti di mare.

Vigneti delle Dolomiti IGT Vin de la Neu 2018, Vin de la Neu

Annata

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

12,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Amore a prima vista, Vino coraggioso

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

settembre

2021

Note

Fermentazione e maturazione in barrique di rovere