Vino Santo Trentino DOC 2005, Pisoni

Dalle valli alpine un grande vino dolce da dimenticare in cantina

Vino Santo Trentino DOC 2005, Pisoni

Il Vino Santo Trentino, prodotto nella Valle dei Laghi in Trentino, è un sorprendete vino passito della tradizione italiana, non conosciutissimo al grande pubblico come il suo quasi omonimo toscano (vin santo senza “o”!) probabilmente a causa della scarsa produzione e al numero esiguo di encomiabili produttori.


Il Vino Santo 2005 della cantina Pisoni è prodotto con l’uva Nosiola in purezza fatta appassire sui graticci (aréle) per almeno 6 mesi. La fermentazione è molto lenta e si protrae per anni. Il vino rimane in botte per 9/10 anni prima di essere imbottigliato. 


Il risultato nel bicchiere è emozionante: un vino denso e dorato e dai profumi netti ed intensi come miele, albicocca, canditi, spezie dolci, zenzero, frutti secchi, note resinose e tostate. Il sapore è dolce e concentrato ma per nulla stucchevole, ha una grandissima freschezza e un finale lunghissimo con una piacevole nota amaricante che sa di radici e che rende la bevuta ancora più intrigante. 


Che gran vino! Stappatelo durante le feste, servito fresco (ma non freddo!) e accompagnatelo a della pasticceria secca o, se vi piace il contrasto dolce/salato, potete provarlo con dei formaggi stagionati o erborinati. Se invece siete di quelli che vogliono conservare qualche boccia per occasioni future, beh sappiate che questo è un vino che evolve in cantina tranquillamente per 20-30 anni.

Vino Santo Trentino DOC 2005, Pisoni

Cantina

Annata

Denominazione

Vitigno

Tipologia

Tenore Alcolico

12,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Must have, Vino coraggioso

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

dicembre

2020

Note

Appassimento di 6 mesi e 10 anni in botte - bottiglia da 37,5 cl