• Redazione

A Montepulciano il primo evento dedicato al Vin Santo

Il 26 febbraio, la prima edizione di 'Vin Santo Lovers', un evento tutto dedicato unicamente al vin santo.

Si terrà alla Fortezza di Montepulciano (Siena) e avrà in programma una tavola rotonda con storici, enologi, professori, degustatori, giornalisti e comunicatori e un banco d'assaggio dove si potranno degustare i migliori vin santo della Toscana, con anche bottiglie "introvabili, addirittura del 1969.

L'evento si propone di far conoscere questo prodotto molto apprezzato da una nicchia di intenditori, scambiato comunemente con il vino dolce da cantuccini ma che invece, spiegano gli organizzatori (Federico Minghi insieme ad Andrea Mazzoni e con la partnership del Consorzio del Nobile di Montepulciano), "è uno dei vini passiti più buoni al mondo sul quale le aziende investono tanto ma che fino ad oggi non ha avuto il dovuto risalto, un modo per promuovere il territorio, le aziende, le tradizioni".

"Siamo felici come Consorzio di ospitare questa prima edizione di un evento che ci auguriamo possa diventare un appuntamento fisso - spiega il presidente del Consorzio del Nobile di Montepulciano Andrea Rossi -. Abbiamo accolto questa scelta di Montepulciano con grande entusiasmo anche perché qui il vin santo vanta una delle prime Doc d'Italia ed ha una storia ancestrale".