• Redazione

Lambrusco DOC in tour in oltre 20 enoteche d'Italia

L’iniziativa, organizzata da Enoteca Regionale Emilia-Romagna in collaborazione con Gambero Rosso, si terrà dal 21 marzo al 2 aprile.

Sono oltre venti le enoteche (da Trento a Palermo, da Torino a Cagliari, passando per Milano, Roma, Napoli, Bologna, Firenze, Brindisi e Lecce, solo per citarne alcune) che ospiteranno sedici diversi vini Lambrusco proposti in ciascun appuntamento.

Il pubblico avrà la possibilità di accedere gratuitamente all’iniziativa denominata “Anteprima Fiere Vino – Wine Tasting MCW – Speciale Lambrusco Dop” e organizzata nell’ambito del progetto Mediterranean Cheese and Wine.

Saranno ventisei le cantine associate al Consorzio Tutela Lambrusco coinvolte in questa iniziativa, nata con l’obiettivo di mostrare la grande versatilità del Lambrusco, con le sfumature cromatiche e gustative che lo caratterizzano.

Il tour nasce per offrire a tutti gli appassionati l’opportunità di conoscere il carattere del Grasparossa di Castelvetro, il Lambrusco della collina modenese, esplorare il Lambrusco di Sorbara, che regala vini di grande freschezza spesso prodotti anche con Metodo Classico, incontrare l'equilibrio del Lambrusco Salamino, sia quello di Santa Croce di Carpi che quello della Doc Reggiano, o scoprire le particolarità della denominazione Colli di Scandiano e Canossa, sulle colline reggiane.

Il nostro tour sarà un evento diffuso: un modo per raccontare le caratteristiche chiave dei nostri Lambrusco DOC attraverso l’assaggio. Questa formula ci consentirà di raggiungere gli appassionati di diverse città, magari anche coloro che avrebbero più difficoltà ad organizzare una visita di approfondimento in Emilia” commenta Giacomo Savorini, direttore del Consorzio.

Come Consorzio, stiamo lavorando su una vera e propria formazione verso il consumatore – prosegue Savorini - con un percorso, che parte in Italia e verrà ripreso sui mercati internazionali, che prevede di far conoscere i nostri 12 diversi vitigni, 12 sfaccettature su sei denominazioni. Crediamo che il Lambrusco abbia caratteristiche uniche, perché ognuno può trovarci un proprio gusto, un abbinamento, un’occasione di consumo nelle varie fasi della giornata”.