• Redazione

Nasce l'associazione dei viticoltori di Greve in Chianti

25 le aziende socie, si punta a fare sistema per la sostenibilità

Nel territorio del Gallo Nero nasce una nuova associazione di produttori, quella dei Viticoltori di Greve in Chianti, che ad oggi conta ben 25 aziende socie, ma con un potenziale di crescita ben maggiore. Presidente dei Viticoltori di Greve in Chianti, è stata nominata Victoria Matta del Castello Vicchiomaggio.

"Dopo anni di incontri informali - si spiega - i produttori della zona hanno sentito la necessità di unirsi con un obiettivo comune: la tutela e la promozione di tutto il territorio grevigiano. L'associazione ha infatti come scopo principale, oltre a quello di far conoscere le proprie aziende vitivinicole ed i loro prodotti, la promozione della sostenibilità come importante strumento di protezione del territorio e leva per una sua ulteriore valorizzazione. I viticoltori di Greve si impegnano e si impegneranno a tutelarlo per le generazioni future, attivandosi anche per la riqualificazione di aree ancora non ben integrate nel paesaggio chiantigiano, promuovendo l'enoturismo e tutte le produzioni agricole che favoriscano la biodiversità, vigilando sulla qualità dell'aria, dell'acqua e sull'assetto del suolo, quali elementi imprescindibili per produrre prodotti agricoli di qualità."