top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

Guido Berlucchi sostiene i giovani di University for SDGs

L’appuntamento è volto a promuovere un confronto intergenerazionale, costruttivo e concreto tra studenti, professori, università, aziende e istituzioni.

Guido Berlucchi, cantina creatrice del primo Metodo Classico in Franciacorta e promotrice di un intero territorio vitivinicolo, ha ospitato all’interno delle sue cantine storiche l'evento "I territori e le sfide della transizione ecologica" organizzato da University for SDGs.

University for SDGs è una rete nazionale di associazioni universitarie che punta a promuovere i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda ONU 2030, fornendo agli studenti una serie di metodi e strumenti utili ad agire concretamente nelle loro università. Partendo dai valori e dai principi promossi dalle Nazioni Unite, l’associazione sta costruendo un dialogo, un ponte sociale fatto di eventi e progetti significativi.

L’appuntamento è stato l’occasione per promuovere i comuni obiettivi di sviluppo sostenibile e discutere della tematica con 100 studenti provenienti da diversi atenei italiani, professori, rappresentanti delle istituzioni e delle aziende coinvolte.

L'evento, collocato in un un ciclo di incontri che vedrà protagoniste diverse città del Paese per tutto il 2023, è stata un'occasione per promuovere gli SDGs e discutere di sostenibilità con ospiti di rilievo nazionale e internazionale, favorendo un dialogo tra le parti. Il progetto proseguirà con altri incontri in diverse città Italiane per terminare a Roma, a Dicembre 2023, dove i rappresentanti di University for SDGs consegneranno un report al CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia del Lavoro). Quest’ultimo, in qualità di patrocinatore del progetto, recepirà il documento e lo utilizzerà come utile fonte di idee e proposte per la gestione del fondo Next Generation EU.

La transizione ecologica è una tematica urgente che richiede cambiamenti e trasformazioni reali, incisivi e immediati soprattutto nei paesi più sviluppati. Per sperare di invertire la rotta del surriscaldamento globale è fondamentale decarbonizzare, azzerando entro pochissimi anni l’utilizzo di carbone e gas nei sistemi di produzione energetica. Ritardare questo processo significa fallire la sfida contro la crisi climatica. Un sfida che deve essere affrontata ricercando le cosiddette Nature Best Solutions: soluzioni alternative che sono già disponibili in natura e che dobbiamo solamente imparare a sfruttare al meglio.

“I valori della Guido Berlucchi sono da sempre incentrati sulla sostenibilità in tutte le sue forme e sull’attenzione alla custodia e cura della Franciacorta di cui siamo promotori dal 1961”. Ha commentato Cristina Ziliani, co-proprietaria e responsabile Relazioni Esterne della Guido Berlucchi. “Dal 2019 abbiamo iniziato a documentare i nostri sforzi attraverso un Report di Sostenibilità non solo per rilevare i traguardi raggiunti, ma anche e soprattutto per evidenziare gli ambiti in cui abbiamo ancora margine di miglioramento. Vedere Palazzo Lana Berlucchi ​​pieno di giovani mi ha riempito il cuore di emozione ed adrenalina. Il legame con le nostre origini ci sostiene e va valorizzato ma con uno sguardo rivolto al futuro: in questo senso cerchiamo soluzioni capaci di tutelare il nostro amato territorio.”

La dott.ssa Eleonora Bosio, presidente di University for SDGs, coglie l’occasione per sottolineare che “la partecipazione dei giovani è un elemento fondamentale per immaginare e realizzare un futuro sostenibile e la cooperazione fra i diversi attori è il mezzo indispensabile per il raggiungimento di una società più equa ed inclusiva. Non esiste sviluppo sostenibile senza un dialogo intergenerazionale, senza un confronto non solo tra le parti, ma un confronto tra persone di diverse generazioni. Non esiste una transizione ecologica senza una transizione culturale e non esiste uno sviluppo sostenibile senza creazione di opportunità di formazione a tutti i livelli, sia della società civile, sia delle istituzioni che delle aziende.”

Il supporto a questo evento si inserisce in un quadro più ampio di iniziative di responsabilità e coinvolgimento sociale che la Guido Berlucchi intraprende, fra cui la promozione di due importanti borse di studio in collaborazione con UniBS e UniMI, destinate a sostenere due Dottorati di Ricerca nell'ambito dello “Sviluppo di sistemi di valutazione integrata della sostenibilità in viticoltura” presso UniBS ed “Modelli innovativi per l’analisi del mercato vinicolo tra orientamento al consumatore e sostenibilità” presso UniMI.


Comments


bottom of page