• Redazione

Il Consorzio del Roero celebra il lato enogastronomico di Beppe Fenoglio

Quattro serate dedicate al grande scrittore albese nel centenario della sua nascita. Un modo originale per conoscere uno dei distretti più interessanti d’Italia.

Perché “Leggere è un gusto”. A questo concetto si ispira la 3° edizione di Gustose Narrazioni, organizzata dal Consorzio Tutela Roero, dedicata al grande scrittore Beppe Fenoglio, a 100 anni dalla sua nascita. Quattro le serate “enogastroletterarie”, dove confluiscono cibo, vino e contenuti culturali di qualità.

Gli incontri si articoleranno in due momenti: l’aperitivo, rigorosamente a base di Roero Docg Bianco e Rosso, in una delle aziende associate al Consorzio, seguito da uno spettacolo teatrale a tema fenogliano nell’ambientazione straordinaria delle barricaie. A seguire la cena in quattro ristoranti del territorio dove protagoniste saranno le ricette della tradizione di Langa, tratte dal libro “La Salsa del Diavolo” di Paolo Ferrero, dedicato proprio a Beppe Fenoglio. Ricette spesso semplici, che prevedono l’utilizzo dei prodotti della natura e ingredienti poveri, piatti che permetteranno un salto nel tempo alla riscoperta delle radici langhigiane.

Il programma si aprirà alle 18.30 con l’aperitivo e, per chi lo vorrà, la visita alla cantina, a seguire lo spettacolo teatrale e infine la cena a partire dalle 21.00.

“Assieme a Roero Days, Gustose Narrazioni è il nostro evento di promozione principale, che unisce enogastronomia, cultura e spettacolo” afferma il presidente del Consorzio Francesco Monchiero. “Sotto la regia di Virginia Scarsi, abbiamo scelto un modo diverso per fare conoscere il Roero Docg Bianco e Rosso e i risultati delle scorse edizioni confermano che la direzione è quella giusta. Troppo spesso il vino si comunica rivolgendosi ad un pubblico ristretto. Noi siamo certi invece che il vino sia una forma d’arte che ha molti tratti comuni alla letteratura, il teatro, la musica”. Un dialogo, quello tra arte ed enogastronomia, che dà spazio ad un arricchimento culturale a tutto campo, fondendo elementi che stimolano sensi, intelletto, curiosità e riflessione.

Quattro i temi, dedicati ad altrettante opere di Fenoglio: il 13 settembre “Gli inizi del partigiano Raoul” abbinerà l’aperitivo alla Tenuta Carretta di Piobesi d’Alba alla cena al Ristorante Io e Luna di Guarene, il 20 settembre sarà la volta di “Casa Fenoglio”, che si svolgerà alla cantina Malvirà di Canale e al ristorante Trattoria Belvedere Roero di Monteu Roero, il 27 settembre “Racconti del Parentado” alla cantina Francesco Rosso di Santo Stefano Roero e al ristorante Osteria dei Babi di Canale, il 4 ottobre “Racconti Partigiani” alla cantina Angelo Negro di Monteu Roero e all’Osteria DiVin Roero di Vezza d’Alba.

Ogni serata della rassegna inizierà con un aperitivo accompagnato dalle focacce gourmet dello chef della pizza Davide Di Bilio (Pizzeria Fuori Tempo, Canale d’Alba).