• Paolo Valente

Il Consorzio di tutela del Morellino di Scansano e EnelX insieme per la sostenibilità

L'accordo punta ad aziende sempre più green.


È di qualche mese fa l’annuncio di un accordo per misurare la sostenibilità delle aziende aderenti tra il Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano e EnelX, una società appositamente costituita dal Gruppo Enel per la gestione di prodotti e di servizi volti ad incrementare la qualità della vita.


Il compito di EnelX sarà quello di visitare le cantine e insegnare loro come fare per essere più green in tutti gli aspetti della vita aziendale, dai mezzi di trasporto agli impianti e all’utilizzo di energia elettrica. Verrà misurata la situazione attuale e indicate le possibili azioni che permettano una riduzione dell’impatto delle attività sull’ambiente.


L’agricoltura deve, come ha indicato Stefania Saccardi, assessore all’Agricoltura della Regione Toscana, divenire uno degli attori principali che intervengono nella riduzione dell’impatto ambientale e non solo. Sostenibilità significa infatti anche etica nei rapporti di lavoro.


Alessio Durazzi, direttore del Consorzio Tutela del Morellino di Scansano, ha evidenziato come questo patto, oltre a rappresentare un passo importante all’interno del percorso di sostenibilità intrapreso dal Consorzio, costituisca un’opportunità per le aziende per sfruttare al meglio le risorse impiegate ricavandone anche un vantaggio economico.


Il presidente del Consorzio, Bernardo Guicciardini Calamai, ha sottolineato come l’attrattiva eno-turistica di una regione divenga sempre più importante e questo progetto rappresenti l’opportunità di far conoscere il territorio anche sotto l’aspetto della sostenibilità e della tutela dell’ambiente. L’analisi dei dati, inoltre, permetterà a ogni cantina coinvolta di acquisire maggiore consapevolezza circa le possibilità di preservare anche la marginalità economica.


Il progetto, che è iniziato con l’analisi dei dati di due cantine pilota, verrà presto esteso a tutte le altre che vorranno aderire. I dati raccolti confluiranno poi in un report annuale che verrà pubblicato e servirà da traccia per ogni future azioni.