top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

La Festa dei Grandi Vini di Borgogna

A Beaune, il 18 e 18 novembre si terrà la 150° edizione.

Fu alla fine del XIX secolo che i produttori di vino della Borgogna organizzarono per la prima volta l'Esposizione Generale dei Vini di Borgogna.

Approfittando della vendita all'Hospices de Beaune che riunisce tutti i commercianti, i viticoltori borgognoni hanno voluto presentare tutte le denominazioni della Borgogna e far degustare la nuova annata ai professionisti.

Vera e propria istituzione per la viticoltura borgognona, questo evento diventa, con la sua apertura al pubblico, un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del vino.

È l'occasione unica per degustare le 84 denominazioni della Borgogna.

Organizzata dalla CAVB (Confederazione delle Denominazioni e dei Viticoltori della Borgogna), l'Esposizione Generale dei Vini di Borgogna è stata ribattezzata nel 2008 “Fête des Grands Vins de Bourgogne”.

Il principio è lo stesso da quasi 150 anni: tenute, cantine e case vinicole donano bottiglie e sono i viticoltori e i loro dipendenti che gestiscono volontariamente i centri di degustazione per scoprire ai visitatori tutta la diversità dei vini della Borgogna.

Durante questo evento unico, non è prevista alcuna vendita di vini: è la collegialità ad essere sotto i riflettori, per mettere in risalto tutte le denominazioni della Borgogna.

Considerata fino ad oggi la più antica manifestazione enologica, la Fête des Grands Vins de Bourgogne attira ogni anno sempre più visitatori da tutto il mondo.

Comentários


bottom of page