top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

Ritorna a Venezia Back To The Wine

Il 12 e il 13 novembre l’evento che parlerà di artigianalità in campo enologico, e non solo, in tutti i dialetti italiani.

Le mani di un artigiano sono uniche, sono ruvide e segnate, ma soprattutto sono spugne di sapere e di esperienza. Back To The Wine, la Fiera e Mercato dei vini artigianali che si terrà a Venezia il 12 e il 13 novembre, racconterà il saper fare artigiano della Penisola.

È un ritorno ai vini guidati dalle sapienti mani dell’uomo, rappresentato da 140 artigiani che operano soprattutto nel mondo del vino, ma anche del food, della birra, dell’editoria, degli spirits e del caffè, è l’Italia artigiana da Nord a Sud. Tanti sono i paesaggi, i climi, i vitigni e le persone che abitano i luoghi e che fanno vivere le tradizioni e la passione per il vino.

«L’Italia offre una grandissima ricchezza di proposte, è fatta di tanti artigiani che detengono il saper fare necessario per creare vini e prodotti di eccellenza non omologati. – Afferma Andrea Marchetti, l’ideatore di Back To The Wine insieme a Blu Nautilus – Siamo contenti di ospitare all’evento aziende provenienti dall’Alto Adige fino a Pantelleria, una ricerca, la nostra, che ha portato alla presenza alla manifestazione di uno spaccato ricco di varietà che ha superato le aspettative e che saprà soddisfare un pubblico curioso alla ricerca di prodotti artigianali, dove la materia prima è libera di esprimersi».

All’evento saranno rappresentate molte delle regioni italiane, per citarne alcune, il Lazio e la Sicilia. La prima regione è emergente in fatto di vini artigianali, ma la particolarità del suolo vulcanico fa brillare vitigni come l’Aleatico Secco, la Passerina del Frusinate e la Malvasia Puntinata. La seconda è una delle regioni più variegate, è ricca di paesaggi diversi che regalano vini diversi, dall’estremo ovest all’Etna, fino all’isola più simbolica, Pantelleria. Tanto da assaggiare e tanto scoprire o da riscoprire: il panorama sfaccettato del Bel Paese offre spunti nuovi, come i vitigni PIWI, quelli naturalmente resistenti alle malattie, un pezzetto di futuro che verrà scandagliato in un seminario.

Non solo Italia in quest’ultima edizione di Back To The Wine, saranno presenti la Grecia e la Francia con due partner d’eccezione. Ellenikà, importatore e distributore di vini greci, e quattro vignaioli direttamente dalla Grecia e Piedi Nudi, importatore di piccoli produttori di nicchia francesi.

Comentários


bottom of page