top of page
  • Immagine del redattoreRedazione

Torna a Milano Best Wine Stars

Giunto alla quarta edizione, l'evento si terrà da sabato 20 maggio a lunedì 22 al Palazzo del Ghiaccio di Milano.

È un progetto annuale mediante il quale viene promossa la cultura del vino e dei distillati divulgando la storia e l’unicità di ogni singolo prodotto e azienda con l’obiettivo di creare importanti network commerciali per tutti i partecipanti all’iniziativa.

Novità assoluta di quest’edizione, sarà la presenza di un’area bio, interamente dedicata alle aziende che hanno fatto della sostenibilità la loro mission. Il pubblico ha dimostrato di possedere una sempre maggiore consapevolezza sul tema ambientale e Best Wine Stars vuole rispecchiare le tendenze della nostra contemporaneità e le esigenze del pubblico, proponendo una selezione di eccellenze bio e naturali.

In seguito all’ottimo riscontro ottenuto nell’edizione precedente, si amplia l’offerta relativa alle aziende internazionali e ai distillati, che rappresentano una nicchia piuttosto forte e molto apprezzata dai consumatori.

Come per le precedenti edizioni saranno assegnati, il giorno 21 maggio alle ore 10:00, i Best Wine Stars Awards, importanti riconoscimenti conferiti ai partecipanti al progetto: Best Red Wine, Best White Wine, Best Sparkling Wine, Best Rosé Wine, Best Spirits, Best Logo, Best Label.

Riconfermato anche per il 2023 il Premio Landini grazie alla partnership tra BWS e il brand italiano appartenente al Gruppo Argo Tractors, che in veste di Main Sponsor, selezionerà la miglior cantina.

Anche per il 2023 protagoniste della manifestazione saranno le Masterclass, divise tra verticali e di gruppo che vedranno la partecipazione di sommelier esclusivamente donne, serie e competenti a testimonianza del fatto che in Italia è sempre più crescente la competenza rosa dei taste-vin. Presiedute dalla scrittrice, narratrice digitale, sommelier e imprenditrice Adua Villa affiancata da un team di relatori di eccellenza: Valentina Vercelli, giornalista professionista che scrive per La Cucina Italiana, Condé Nast Traveller, Slowine e Civiltà del Bere; Stefania Vinciguerra, Caporedattore di DoctorWine; Alessandra Piubello, giornalista delle più importanti riviste di settore nazionali e internazionali e unica donna curatrice di una guida in Italia, la prima mai pubblicata, la Guida Oro I Vini di Veronelli e lo speaker e vignaiolo di Radio Deejay, Francesco Quarna.

Novità assolute di quest’edizione sono le tavole rotonde e i talk che vedranno il coinvolgimento di personaggi noti nel mondo del vino come il giornalista, conduttore televisivo e “cronista della gastronomia” Edoardo Raspelli che attraverso un’intervista racconterà la sua lunghissima esperienza nel settore enogastronomico. La giornalista de Il Sole 24 Ore, scrittrice e docente di comunicazione digitale Barbara Sgarzi, invece, approfondirà il ruolo delle donne nel mondo del vino con uno sguardo più ampio ai cambiamenti e alle innovazioni derivanti dall’entrata in vigna e in cantina delle nuove generazioni. Adua Villa presenterà il suo nuovo libro “Tutto in una notte”, un approfondimento riguardo gli abbinamenti cibo/vino maggiormente ricercati nel 2022 scritto in compagnia di un nuovo strumento: l’intelligenza artificiale.

In seguito agli ottimi risultati dello scorso anno, il mondo dei distillati avrà un maggiore e importante spazio nella manifestazione con l’introduzione di una particolare degustazione dedicata agli spirits grazie alla Tasting Room di Bartales dal titolo “Bitter is Better”, guidata da Fabio Bacchi, che affronterà la storia dell’amaro e la sua evoluzione e lo storytelling aziendale, accompagnato dalla degustazione di un prodotto per ogni azienda partecipante.

コメント

コメントが読み込まれませんでした。
技術的な問題があったようです。お手数ですが、再度接続するか、ページを再読み込みしてださい。
bottom of page