Chianti Classico DOCG Casanuova di Nittardi Vigna Doghessa 2019, Nittardi

Un Chianti Classico dalla grande godibilità.

Chianti Classico DOCG Casanuova di Nittardi Vigna Doghessa 2019, Nittardi

L’azienda Nittardi, dal 1981 di proprietà della Famiglia Femfert, coltiva in biologico certificato una ventina di ettari in Castellina in Chianti. 


Il loro Chianti Classico “Casanuova di Nittardi Vigna Doghessa”, è prodotto dalla vendemmia 2012 con le uve provenienti da un singolo vigneto situato accanto alla cantina, a 450 m s.l.m.

Un’annata 2019 può essere considerata un’annata classica con un leggero ritardo vegetativo rispetto alla tendenza degli ultimi anni. L’estate è stata calda ma senza eccessi e a settembre si è assistito a notevoli escursioni termiche giorno/notte che hanno positivamente influenzato l’accumulo di profumi. 


Al calice si presenta con un bellissimo colore rubino acceso e luminoso, colore che sembra riflettersi anche negli aromi di fiori e frutta. Al palato la buona sapidità convince l’assaggiatore, il tannino è equilibrato ed elegante e la persistenza allunga il sorso dalla grande piacevolezza di beva. 

Un vino dalla godibilità immediata anche se ancora giovane e con un lungo futuro in bottiglia. 

Noi lo abbiamo gustato con un medaglione di manzo brasato: un connubio capace di esaltare piatto e vino. 


Chianti Classico DOCG Casanuova di Nittardi Vigna Doghessa 2019, Nittardi

Cantina

Annata

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

14% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Must have, Amore a prima vista, Biologico

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

ottobre

2021

Note

Vendemmia manuale, fermentazione naturale e maturazione per 14 mesi in legno francese