Vigneti delle Dolomiti IGT Rosso Casòn Hirschprunn 2014, Alois Lageder

Dal Tannat, vitigno di origine francese, un vino che coniuga perfettamente l’importante presenza di tannino con la struttura e la morbidezza

Vigneti delle Dolomiti IGT Rosso Casòn Hirschprunn 2014, Alois Lageder

Alois Lageder è stato uno dei precursori della biodinamica in Alto Adige e da qualche tempo è alla ricerca di vitigni internazionali che possano contrastare, almeno parzialmente, gli effetti del riscaldamento globale. 

Tra queste sperimentazioni vi è anche il Tannat, vitigno francese dell’area pirenaica; dall’annata 2014 è utilizzato quasi in purezza per la realizzazione del Casòn Hirschprunn.


La fermentazione spontanea (senza aggiunta di lieviti) avviene in botti di legno così come la maturazione.


La fittezza del vino nel calice ne prefigura la struttura mentre il bel colore rubino con pennellate porpora ne fa intuire la vivacità e lo slancio. Immediatamente emergono le note di frutta nera ben matura come potrebbe essere la mora di gelso; seguono note vegetali di erbe aromatiche secche, origano e maggiorana, e una leggera balsamicità. Sul finire la profondità di una sensazione minerale, come di grafite.
Al sorso la morbidezza viene sferzata dal tannino, di peso ma senza astringenza. Un tannino di qualità che conferisce volume e struttura al sorso. Ritornano in bocca una leggera nota vanigliata, probabilmente dovuta del passaggio in legno, e accenni di tabacco e radici, liquerizia in bastoncino, genziana. 


Un vino che trova, grazie alla struttura e al tannino, un perfetto accordo con i cibi dal gusto importante, secondi piatti di carne anche selvaggina come potrebbe essere un cinghiale in umido con spezie oppure la tipica Choucroute all'alsaziana con crauti e carne di maiale.

Vigneti delle Dolomiti IGT Rosso Casòn Hirschprunn 2014, Alois Lageder

Annata

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

12,5% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Biodinamico, Food, please!

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

luglio

2021

Note

Maturazione in botti di legno sia piccole che grandi