top of page
  • Immagine del redattorePaolo Valente

Podere Terreno, oasi di pace e relax

Nel cuore del Chianti Classico, un agriturismo immerso nelle vigne

Di un luogo chiamato Podere Terreno si hanno notizie fin dal 1400 quando in un antico documento si parlava di “un podere con casa da lavoratore posto alla Volpaia Popolo di San Lorenzo in luogo detto il Terreno”. Era un podere nel quale si coltivano olivi e vite e si allevavano animali. La pratica della viticoltura in zona è confermata anche nel 1600; in una vecchia mappa si possono ritrovare sia alcuni edifici ancora oggi esistenti, sia la dislocazione dei vigneti con i relativi nomi. Scopriamo quindi che esisteva un “vigneto bello” e un “vigneto cattivo”, nome probabilmente dovuto alla difficoltà di coltivazione a causa dell’asperità del terreno.

In questo paesaggio ricco di storia ha sede l’agriturismo Podere Terreno, poche camere e appartamenti per un totale di una ventina di posti letto. Un antico cascinale perfettamente ristrutturato che immerge l’ospite in una dimensione fuori dal tempo. La ristrutturazione è stata effettuata con attenzione lasciando che l’essenza del luogo emerga inalterata.

La colazione, varia e abbondante, ha un occhio di riguardo per i prodotti locali, ottimo il prosciutto e il salame; le torte sono fatte in casa e restituiscono l’atmosfera casalinga.

Spazi interni ed esterni sono riservati al relax dell’ospite che può anche passeggiare tra i vigneti o dedicarsi ad escursioni in biciletta. Radda in Chianti è facilmente raggiungibile a pochi minuti di auto.

Lo sguardo spazia a 360° sulla campagna chiantigiana, che alterna, in questa zona ancora davvero poco antropizzata, un alternarsi di oliveti, vigneti campi e boschi in parte sostenuti da muretti a secco e delimitati dagli immancabili filari di cipressi.

Podere Terreno è anche produttore di vino, Chianti classico in particolare. I vigneti abbracciano l’agriturismo e la cantina, semplice ma funzionale, ha trovato posto nel vecchio fienile.





Comentarios


bottom of page