Langhe DOC Nebbiolo Capisme-e 2020, Domenico Clerico

Dalle Langhe un nebbiolo piacevolmente intrigante

Langhe DOC Nebbiolo Capisme-e 2020, Domenico Clerico

Domenico Clerico è una stella, mai offuscata, del firmamento delle Langhe. Ha saputo trasformare l’azienda di famiglia in una cantina icona del territorio.

Oggi è la moglie Giuliana, che con lui ha ha visto nasce e svilupparsi il progetto, che ne porta avanti il nome con lo sguardo verso il futuro, un futuro luminoso come lo sono i suoi vini.


Capiseme-e è un invito, una esortazione a capire (prendendo in prestito il dialetto piemontese) il nebbiolo. Un vitigno con il quale si poduce il nobile Barolo ma che se vinificato facendo attenzione alla sua essenza, può donare un vino che fa della semplicità e della bevibilità la sua principale caratteristica. 


Il colore è quello del nebbiolo giovane, un bel granato con rilessi che riportano ancora al rubino. Al naso emerge subito un gradevole frutto, dolce, a cui seguono spezie e fiori. Un vino che ha riposato solo in acciaio e le cui uve provengono da un vigneto a pochi passi dalla vecchia cantina. Il tannino è comunque presente, astringente ma non graffiante. Ottima l’acidità e la persistenza. Un vino di buon corpo che stupisce per la sua fragranza e la sua versatilità.

Ci piace pensarlo abbinato a dei ravioli del plin conditi con il loro sugo di arrosto; un classico piatto langarolo che ingolosisce sempre per la sua bontà.


Langhe DOC Nebbiolo Capisme-e 2020, Domenico Clerico

Annata

Denominazione

Vitigno

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

14% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Vino fuori dagli schemi

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

marzo

2022

Note