Provincia di Mantova IGT Magrini 2016, Gozzi

Dalle dolci colline moreniche del mantovano un taglio bordolese profondo e intenso

Provincia di Mantova IGT Magrini 2016, Gozzi

La Cantina Gozzi produce vini dagli anni ’80 a Monzambano in provincia di Mantova.
L’azienda coltiva sia vitigni internazionali che varietà tipiche della contigua area del Valpolicella.


Il clima, mitigato dall’effetto del lago di Garda che si trova a pochi chilometri, e il terreno sassoso calcareo del vigneto Magrini, uno dei vigneti storici della Cantina, contribuiscono alla qualità del fiore all’occhiello aziendale.
Viene prodotto solo nelle migliori annate e le uve sono appassite per una ventina di giorni.


La luminosità del calice, rosso rubino con accenni granato, si trasferisce al naso con la dolcezza del fiore e del frutto rosso, una ciliegia o un ribes. Seguono sentori mediterranei di mirto uniti a note di legno di rosa o di palissandro e a una leggera nota affumicata, di tabacco.
Il sorso è marcato da una lieve componente di legno e dalla sua leggera tostatura. Ritorna, piacevole, il frutto succoso e dalla buona freschezza. La lunga persistenza chiude con note di ricordano la ruta e la melissa.
Un vino che gode dell’abbinamento con il cibo. I suoi sentori mediterranei ci suggeriscono di accompagnarlo a un’arista di maiale al forno con bacche di ginepro.

Provincia di Mantova IGT Magrini 2016, Gozzi

Cantina

Annata

Tipologia

Località

Tenore Alcolico

15% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Food, please!

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

gennaio

2022

Note

Matura 12 mesi in tonneau di rovere di Allier