Loghetto 2019, Fratelli Agnes

Solo 1.500 bottiglie per un vino iconico scolpito dal tempo

Loghetto 2019, Fratelli Agnes

Rovescala è il comune dell’Oltrepò Pavese più rappresentativo per la croatina, che qui chiamano bonarda, come il vino cui ha dato il nome. 

Cristiano e Sergio, “Fratelli Agnes” di seconda generazione, sono molto più che produttori di vino: incarnano la storia e la cultura di questo territorio e delle sue tradizioni, con la straordinaria capacità di custodirle e rinnovarle senza mai tradirle. Hanno un legame intimo e sentimentale con le vigne, che hanno ospitato la fatica e i sogni dei padri che li hanno preceduti. 


Il loro approccio, in campo e in cantina, è estremamente rispettoso e non interventista: dalla gestione agronomica con preparati naturali alla vinificazione in cemento con lieviti indigeni, senza filtrazioni né chiarifiche, per fare vini il più possibile interpreti delle proprie radici.  

Il Loghetto è frutto di una straordinaria vigna del 1906, ancora -poco ahinoi- produttiva che ospita, oltre alla prevalente croatina, una trentina di varietà di uva diverse. I grappoli maturi vengono fatti disidratare in pianta, un’operazione che ne arricchisce le componenti e contribuisce a dare al vino una percezione di dolcezza, da cui la definizione di “ammandorlato”. 


È un vino ricco e sontuoso, calibrato, di grande finezza ed estremamente appagante. In gioventù i sentori dominanti sono quelli di frutta rossa e golosa, come ribes e lampone, insieme alle evidenti note floreali di rosa, iris e violetta, erbe aromatiche secche e accenni minerali. Non mancano le spezie dolci, che diverranno più evidenti via via che il tempo smorzerà la esuberanze primarie di frutta e fiori. In bocca, l’imprevedibile freschezza dissimula un corpo voluminoso ma affatto ingombrante, avvolto nella seta del tannino. 

L’abbinamento a tavola, dove le morbidezze permettono anche di giocare con le temperature raffreddandolo un poco, è davvero versatile. Perfetto sulle grigliate di maiale o di manzo, con annesse salse barbecue, sui formaggi vaccini non troppo stagionati, ma anche con i piatti agrodolci fino alla pasticceria secca.  

Noi lo amiamo sul divano, da solo o con le caldarroste.

Loghetto 2019, Fratelli Agnes

Annata

Denominazione

Vitigno

Tipologia

Tenore Alcolico

15% Vol

Abbinamento

Caratteristiche

Ottimo rapporto qualità/prezzo, Amore a prima vista

Capacità di Invecchiamento

Fascia prezzo

Data degustazione

ottobre

2022

Note

Ottenuto da grappoli disidratati in pianta. Matura diversi mesi in cemento.