• Giulia Benvenuti

Cantina della Volta: il Lambrusco di Sorbara è questione di metodo (classico!)

Passione per le bollicine più nobili e amore per il territorio: ecco gli ingredienti di un'azienda che ha puntato sulle potenzialità del vitigno emiliano.

Cantina della Volta si trova a Bomporto, in provincia di Modena, nel cuore della DOC Lambrusco di Sorbara. Nasce dall’esperienza della famiglia Bellei, dall’amore per la propria terra e dalla passione per gli spumanti di qualità. Nel 2010, Christian ha dato vita a Cantina della Volta nell’edificio originale costruito dal bisnonno nei pressi della darsena del naviglio, proprio dove le barche nel ‘700 dovevano effettuare una manovra di “volta” per riprendere il viaggio verso Modena. Questo luogo simbolico e ricco di storia ha dato vita al nome e al logo dell’azienda.

I vigneti sorgono a 650 metri s.l.m., in collina, su un terreno ricco di calcare e argilla, caratterizzato da gesso in superficie che Giuseppe Bellei, padre di Christian acquistò negli anni '80. Le condizioni di terreno e clima sono molto simili a quelle della Champagne e favoriscono per questo la maturazione di uve adatte alla spumantizzazione con Metodo Classico. E proprio per l'amore per queste bollicine le barbatelle francesi di chardonnay e pinot nero sono state impiantate anche qui.

Christian, dopo di lui, continuò a dedicarsi a studi costanti sul mondo degli spumanti e in particolare sul Metodo Classico, riuscendo ad affermare Cantina della Volta all’interno di questo mercato. Non ci stupisce infatti che la scelta di vinificazione sia sempre e solo orientata alla fermentazione in bottiglia e non contempli l’utilizzo dell’autoclave per nessuna referenza.

La passione per il processo di spumantizzazione gli ha permesso inoltre di investire in un importante e sfidante obiettivo: quello di rivalutare, nella mente del consumatore, un prodotto come il Lambrusco, in passato spesso prodotto come vino semplice, dal basso costo e considerato perciò come poco ricercato. Il raggiungimento di questo obiettivo è stato possibile portando avanti il progetto pionieristico di produzione del Lambrusco di Sorbara Metodo Classico che permette di ottenere un vino di grande eleganza e complessità, una bollicina fine e persistente grazie alla rifermentazione in bottiglia e al lungo affinamento sui lieviti. Noi abbiamo provato il Trentasei Lambrusco di Sorbara DOC 2014 perfetto esempio di questo filosofia.

L’innovazione è sicuramente una caratteristica che rappresenta la filosofia di Cantina della Volta. Solo per citare uno dei progetti futuri ancora in fase di sperimentazione, presto potremmo sentir parlare anche di un lambrusco affinato in barrique!

Le nostre degustazioni